News
Home/Approfondisci/News/Installazione/Sostituzione serramenti: ecco come procediamo

Sostituzione serramenti: ecco come procediamo

Nella sostituzione dei serramenti la garanzia di ottima tenuta, isolamento termico e acustico nel tempo si ha solo se la posa in opera viene eseguita a regola d’arte.

Spesso chi deve sostituire i serramenti si documenta molto sulla tipologia di infissi da acquistare, ma non si occupa di verificare come verranno posate le finestre.

Invece la posa in opera è fondamentale quanto la scelta del serramento.

Anche il miglior serramento disponibile sul mercato, se non installato con precisione, non sarà in grado di garantire nel tempo il risparmio energetico e il comfort desiderato.

Sostituzione dei serramenti: il metodo migliore

Ci sono diversi metodi per sostituire i serramenti. La scelta del tipo di posa in opera migliore dipende da diversi fattori, ma è sempre indispensabile valutare attentamente:

  • la tipologia e lo stato del vecchio serramento (legno, metallo, ecc.)
  • Il tipo di ancoraggio al muro del vecchio infisso (murato con zanche, inserito su contro cassa, ecc.)
  • la presenza o meno di contro-casse in legno o in metallo
  • la dimensione delle finestre
  • il luogo della posa: se un cantiere edile o una casa abitata
  • le esigenze specifiche del cliente.

Pertanto è fondamentale che un tecnico esperto valuti lo stato di fatto di ogni singolo cantiere, ascolti le esigenze del cliente e indichi la tipologia di sostituzione più indicata. Questa verrà poi realizzata da posatori formati ad eseguire tutte le fasi della posa in opera a regola d’arte.

Sostituzione delle finestre: le fasi importanti per evitare le perdite di prestazione

Di seguito vi spieghiamo uno dei metodi più utilizzati per sostituire le vecchie finestre e installare i nuovi infissi garantendo le prestazioni energetiche negli anni:

  • Rimozione delle vecchie ante che vengono sollevate e sganciate dalle cerniere togliendole dal telaio
  • Rimozione del telaio fisso – I traversi superiore ed inferiore vengono tagliati. I traversi laterali possono venir tagliati oppure utilizzati come contro-casse laterali, togliendo prima le cerniere. La scelta viene fatta a seconda di quanto già indicato dal tecnico specializzato in fase di sopralluogo.
  • Prova nuovo telaio – Prima di posare il serramento si fa una prova di solo posizionamento a secco per verificare le misure e i punti di fissaggio dove verranno fatti i fori di ancoraggio
  • Applicazione isolanti certificati – su tutto il perimetro della finestra verranno applicate le schiume, i sigillanti i nastri certificati secondo apposite norme per garantire l’isolamento tra il nuovo telaio e la muratura e per bloccare le infiltrazioni d’acqua
  • Fissaggio nuovo telaio che viene bloccato saldamente con apposite viti per garantire un’adeguata stabilità e controllando con la livella perché risulti in bolla e perfettamente ortogonale
  • Installazione nuove ante che vengono agganciate sulle cerniere e regolate
  • Regolazione ferramenta – Si regolano le cerniere, i nottolini di chiusura a fungo, i riscontri anti-effrazione, le serrature e le maniglie fino a quando le ante non chiudano perfettamente
  • Sigillatura del perimetro – con sigillanti espandenti certificati si chiudono tutte le fessure attorno al serramento per bloccare caldo, freddo, rumori e infiltrazioni.
  • Posa del coprifilo – Speciali profili di finitura uguali al serramento vengono applicati con speciali collanti attorno al serramento sia sulla parte interna che esterna.

Ricordatevi che la posa in opera è fondamentale per garantire nel tempo le prestazioni energetiche dei serramenti. Per questo è necessario affidarsi sempre a installatori specializzati ad eseguire la posa a regola d’arte secondo determinate procedure.

Qual è il periodo migliore per cambiare gli infissi?

Sicuramente le stagioni più miti e meno piovose sono i periodi migliori per cambiare i serramenti.

Tenete presente che durante la sostituzione degli infissi le finestre resteranno aperte per qualche ora e quindi sarebbe meglio lavorare in primavera e in autunno. Bene anche l’estate evitando le giornate più torride. In inverno i periodi meno freddi e piovosi. L’ideale sarebbe un periodo con poca umidità in modo che i materiali sigillanti si asciughino rapidamente.

Se desiderate conoscere il costo per la sostituzione dei serramenti in pvc o in alluminio, venite a trovarci nella nostra esposizione di Remanzacco (Udine) con le misure orientative di porte e finestre e riceverete un preventivo di spesa personalizzato.

 

newsletter
Vuoi ricevere consigli e suggerimenti sulla manutenzione della tua casa? Iscriviti subito!

Vieni a visitare lo showroom!

Ti aspettiamo nel nostro spazio espositivo, alle porte di Udine

DOVE SIAMO